Streptococco beta: classificazione e patologie

Comment

Streptococco beta emolitico
Pubblicità

Streptococco beta: la  classificazione della batteriologia

Gli streptococchi beta, caratterizzati da una forma sferica hanno una disposizione in sequenze ordinate formando delle coppie o delle catenelle, sono dei batteri gram-positivi che formano la popolazione microbica del cavo orale, presenti anche lungo il tratto intestinale, ma anche a livello cutaneo, oltre ad essere presenti nel tratto genitale. La moderna classificazione degli streptococchi ancora oggi risulta alquanto controversa, anche se l’identificazione dei diversi gruppi di questi batteri risulta importante per l’identificazione e la caratterizzazione dei principali streptococchi patogeni. Di solito nell’ambito della batteriologia ci si basa su una classificazione di tipo pratico, con la quale vengono individuati diversi batteri: lo streptococco emolitico, che scatena suppurazioni; lo streptococco viridans responsabile di sepsi; lo streptococco putrido, che causa forme di sepsi; lo streptococco mucoso, una varietà di pneumococco; lo streptococco anemolitico, presente nelle mucose. Maggiori informazioni su Streptococco beta emolitico di gruppo A.

Gli streptococchi responsabili di patologie

streptococco beta

streptococco beta

Gli streptococchi sono responsabili di un gran numero di infezioni e di diverse patologie tra le quali si evidenziano delle infezioni a livello respiratorio scatenando disturbi faringotonsilliti, che possono anche estendersi agli organi vicini causando otiti, laringotracheiti, polmoniti ma anche episodi di sepsi. I batteri della famiglia degli streptococchi sono responsabili anche della scarlattina scatenata da tossine eritrogeniche, sviluppate dagli streptococchi del gruppo A. In alcuni casi anche i neonati possono essere colpiti da meningiti ad opera di streptococchi di gruppo B. Anche le carie dentarie sono in parte provocate da alcuni streptococchi appartenenti al gruppo dei batteri orali, i quali possono anche causare endocarditi. Gli streptococchi possono determinare inoltre infezioni cutanee e sottocutanee come ad esempio la piodermite, causata da batteri di gruppo A, C o G; gli streptococchi possono far sorgere delle infezioni delle ferite chirurgiche o traumatiche. Anche la febbre reumatica o la malattia reumatica, può essere caratterizzata da streptococchi. Altre notizie su Streptococco b emolitico di gruppo B.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.