Streptococchi tre grandi gruppi

Comment

Streptococco beta emolitico
Pubblicità

Streptococchi tre grandi gruppi

Nonostante la disponibilità di varie forme di tassonomia, gli streptococchi sono stati classificati in tre grandi gruppi tenendo conto della loro reazione sui terreni agar-sangue. Nello specifico si parla di  alfa emolitici se vengono coltivati in terreni agar sangue, questo tipo di batteri assume una disposizione in colonie verdi che segnala un’emolisi incompleta ma anche l’elaborazione dell’emoglobina, gli streptococchi presentano pili di adesione costituiti da proteina M e ricoperti da acido lipoteicoico, per favorire l’ancoraggio alle cellule epiteliali dell’ospite; sono detti streptococchi beta emolitici quelli coltivati in terreni agar sangue, assumono una disposizione in colonie circondate da una colorazione rosa, dovuta alla rottura completa dei globuli rossi; infine gli streptococchi gamma emolitici, ma anche anemolitici, non originano alcuna emolisi. Sulla base invece della loro struttura antigenica questi batteri gram positivi possono essere distinti con la classificazione di Lancefield che prevede vari gruppi sierologici sulla base dell’antigene polisaccaridico C di parete cellulare, i diversi siero-gruppi vengono identificati da una lettera dell’alfabeto, cha va dalla A all’H e dalla K alla V, ma i principali agenti patogeni per l’uomo sono i gruppi A, B, C, D e G.

I patogeni più virulenti

streptococchi tre grandi gruppi

streptococchi tre grandi gruppi

Il patogeno più noto del gruppo degli streptococchi beta emolitici di gruppo A è lo Streptococcus pyogenes, che in condizioni normali si comporta come un commensale del tessuto adenoideo, tonsillare e naso-faringeo, ma può diventare patogeno quando i normali meccanismi di difesa dell’ospite vengono compromessi lasciando al batterio la possibilità di proliferare innescando diversi focus infettivi  quali: infezioni primarie alla gola, scarlattina, fascite necrotizzante, febbre reumatica acuta, glomerulo nefrite acuta, setticemia. Il principale rappresentante degli streptococchi beta emolitici di gruppo B è lo Streptococcus agalactiae responsabile di meningite e polmonite, ma anche di episodi di batteriemia e sepsi nei neonati e negli anziani, ed infatti il patogeno causa infezioni neonatali per trasmissione verticale: il contagio di solito avviene da una gestante affetta al figlio durante il parto.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.