• Pubblicità
  • Criteri di Centor come interpretarli

    Criteri di Centor come interpretarli Quando si sospetta il quadro patologico della faringite streptococcica si fa riferimento per convenzione ai criteri di Centor che permettono di valutare la probabilità di un’infezione streptococcica, da streptococco β emolitico gruppo A. Se il paziente presenta delle manifestazioni che possono essere ricondotte alla sintomatologia della faringite streptococcica si esaminano […]
    Continua..
  • Streptococchi mutanti nutrizionali definiti Abiotrophia

    Streptococchi mutanti nutrizionali definiti Abiotrophia Si possono riscontare in alcuni casi episodi di infezioni sostenute da streptococchi mutanti nutrizionali (nutritional variant streptococci o NVS) definiti Abiotrophia ossia delle varianti batteriche che per vivere hanno bisogno di piridossale, in genera la loro presenza è dovuta ad una scarsa risposta al trattamento antibiotico. Gli streptococchi del genere […]
    Continua..
  • Sindrome delle fascicolazioni benigne cosa comporta

    Sindrome delle fascicolazioni benigne cosa comporta Tra gli agenti infettivi spesso coinvolti nel quadro patologico della sindrome delle fascicolazioni benigne (SFB o BFS, Benign fasciculation syndrome)  bisogna segnalare anche lo Streptococcus pyogenes, anche se si tratta nella maggioranza dei casi di una sindrome idiopatica. Il soggetto colpito da questa patologia risente di lievi contrazioni spontanee, […]
    Continua..
  • Angiomatosi bacillare quadro clinico

    Angiomatosi bacillare quadro clinico Il coccobacillo gram negativo bartonella henselae, o più raramente da bartonella quintana, è responsabile dell’angiomatosi bacillare detta anche angiomatosi batterica oppure angiomatosi epitelioide, una malattia infettiva che causa la proliferazione non neoplastica di piccoli vasi sanguigni della cute, dei linfonodi e degli organi viscerali, nei pazienti con AIDS e neo soggetti […]
    Continua..
  • Batteri salute dell’uomo: resistenza nei confronti degli antibiotici

    Batteri salute dell’uomo: resistenza nei confronti degli antibiotici Diverse famiglie di batteri rappresentano una minaccia la salute dell’uomo in quanto hanno sviluppato in alto livello di resistenza nei confronti degli antibiotici, una condizione difficile da risolvere alla quale continuano a lavorare diversi ricercatori internazionali con lo scopo di sviluppare dei nuovi farmaci capaci di limitare […]
    Continua..
  • Difterite complicanze

    Difterite complicanze Si deve intervenire con una cura specifica ed adeguata per favorire la guarigione in caso di difterite per evitare che possano sorgere delle complicanze.  Un’infezione batterica veicolata dal batterio Corynebacterium diphtheriae attiva il suo focus infettivo a livello delle mucose della gola, il batterio della difterite può essere trasmesso tramite l’inalazione di microgoccioline […]
    Continua..
  • Superantigeni cosa provocano

    Superantigeni cosa provocano Tra le molecole nocive prodotte dai batteri, i superantigeni rappresentano una classe di tossine che viene rilasciata principalmente dagli streptococchi, dagli stafilococchi ma anche dai virus. Queste sostanze sono capaci di alterare il sistema immunitario, attivando una risposta infiammatoria smodata che si traduce nella produzione sproporzionata di citochine pro-infiammatorie a cui si […]
    Continua..
  • Cellulite infettiva da streptococco

    Cellulite infettiva da streptococco Quando i batteri riescono a penetrare nella pelle provocando la rotture della superficie cutanea si sviluppa un’infiammazione del tessuto connettivo che si caratterizza per un intenso processo di flogosi a carico del derma e del tessuto sottocutaneo della pelle si parla in questo caso di cellulite infettiva da streptococco. Questo tipo […]
    Continua..
  • Infezioni neonatali veicolate dallo Streptococcus agalactiae: fattori predisponenti

    Infezioni neonatali veicolate dallo Streptococcus agalactiae: fattori predisponenti Destano  particolare attenzione dal punto di vista clinico le infezioni neonatali veicolate dallo Streptococcus agalactiae, questo batterio può trasformarsi da commensale ad opportunista patogeno, scatenando diverse infezioni anche gravi. I soggetti maggiormente esposti all’aggressione da parte di questo batterio sono principalmente i neonati e gli anziani che […]
    Continua..