• Pubblicità
  • Streptococco agalactiae

    Streptococco agalactiae gravidanza: il tampone vaginale

    Streptococco agalactiae gravidanza: come avviene la trasmissione La presenza sulle mucose genitali delle donne dello Streptococco agalactiae in gravidanza determina l’eventualità che possa verificarsi la trasmissione del patogeno al nascituro. Il contagio può avvenire al momento del parto in particolari condizioni, ossia quando il bambino entra in contatto diretto con la mucosa vaginale, l’infezione può […]
    Continua..
  • Streptococco agalactiae contagio per trasmissione verticale da madre-nascituro

    Streptococco agalactiae contagio: come si verifica Lo streptococco B normalmente fa parte della normale flora vaginale e può essere presente anche nel basso intestino, lo Streptococco agalactiae contagio può avvenire attraverso un rapporto sessuale non protetto, qualora il patogeno sia ospite all’interno dell’uretra dell’uomo o sia presente come commensale nella mucosa genitale delle donne. Il passaggio dello Streptococco […]
    Continua..
  • Streptococco agalactiae sintomi che non si evidenziano

    Streptococco agalactiae sintomi: il suo carattere asintomatico Lo streptococco emolitico è un ospite della flora gastrointestinale ma può anche essere presente nella vagina e nelle vie urinarie della donna e nell’uretra dell’uomo, risulta difficile riconoscere dello streptococco agalactiae i sintomi in quanto normalmente la presenza di questo batterio nell’organismo umano non causa alcuna particolare manifestazione sintomatica. […]
    Continua..
  • Streptococco agalactiae: il contagio negli adulti e nei neonati

    Streptococco agalactiae come si diffonde il patogeno Lo streptococco agalactiae, detto anche streptococco beta emolitico di gruppo B, solitamente è presente nella flora gastrointestinale dei soggetti ma a volte può anche popolare delle sedi secondarie dell’organismo umano, quando si trasforma in patogeno causa l’insorgenza di diverse forme di infezioni anche gravi se non curate per […]
    Continua..
  • Streptococco sintomi bambini: la febbre scarlatta

    Streptococco sintomi bambini come si evidenzia la scarlattina Anche i soggetti molto giovani possono essere aggrediti da diverse forme di infezioni scatenate dalla classe dei batteri evidenziando dei caratteristici streptococco sintomi bambini come nel caso della scarlattina. Questa malattia esantematica, provocata dallo streptococco beta emolitico di gruppo A, ossia del ceppo dello streptococco piogene, colpisce principalmente i bambini […]
    Continua..
  • Sintomi da streptococco in caso di endocardite infettiva

    Sintomi da streptococco dello stato infiammatorio dell’endocardio Quando un soggetto viene colpito da uno stato infiammatorio di tipo infettivo dell’endocardio, il tessuto che riveste che circonda le parti interne del miocardio e le valvole del cuore, lamenta dei preoccupanti sintomi da streptococco che hanno un decorso variabile ed alquanto pericoloso se non si tratta il problema con […]
    Continua..
  • Streptococco bambini sintomi: il quadro clinico

    Streptococco bambini sintomi Lo Streptococcus Pyogenes è il principale artefice della manifestazione della faringite causata da un’infezione da streptococco che colpisce soprattutto i bambini di età scolare: i soggetti più colpiti rientrano nella fascia d’età compresa tra i 3 ed i 10 anni. Quest’infezione si trasmette attraverso le vie respiratorie e si evidenzia con dei tipici […]
    Continua..
  • Sintomi dello streptococco e condizioni di sviluppo

    Sintomi dello streptococco: cosa favorisce l’infezione La numerosa famiglia di batteri che causa l’infezione streptococcica consta di ben 24 specie di microrganismi, tra cui figurano anche batteri innocui; tra i sintomi dello streptococco i più comuni sono quelli legati alla manifestazione della faringite streptococcica che si diagnostica a partire da sintomi caratteristici quali: mal di gola, […]
    Continua..
  • Streptococco sintomi adulti: i più comuni

    Streptococco sintomi adulti La faringite streptococcica determinata dall’omonima famiglia di batteri è responsabile anche di altre  infezioni contagiose che aggrediscono la gola e che colpiscono con una maggiore frequenza i soggetti più giovani e quelli con sistemi immunitari debilitati, anche se molto spesso possono colpire soggetti di ogni età. Per rilevare la presenza dell’infezione è importante […]
    Continua..
  • Sintomi streptococco: le principali manifestazioni

    Sintomi streptococco beta emolitico A Lo streptococco beta emolitico A determina generalmente un’infezione alla gola che si concentra nel naso ed in gola, manifestandosi con una serie di sintomi streptococco tipici che scatenano una patologia contagiosa trasmissibile tramite il contatto diretto con un soggetto infetto. Il contagio dell’infezione da streptococco avviene attraverso un semplice starnuto o anche […]
    Continua..