Attività emolitica degli streptococchi

Comment

Streptococco beta emolitico
Pubblicità

Attività emolitica degli streptococchi

Nella classificazione degli streptococchi in specie patogene e non si è presa in considerazione l’attività emolitica degli streptococchi, una qualità posseduta da questa specie di batteri e che consiste nella loro capacità di rompere i globuli rossi, una caratteristica che è stata esaminata attraverso esami approfonditi in laboratorio utilizzando piastre di Agar sangue. Più precisamente l’attività emolitica di questo ceppo di batteri insieme ai suoi specifici caratteri fisiologici sono stati evidenziati attraverso le prove di Sherman, ossia lo studio dei caratteri fisiologici di questi microrganismi mediante trattamenti termici. Questa serie di analisi è stata condotta sottoponendo gli streptococchi a diverse temperature 45°C 10°C e 37°C in un contesto specifico offerto da un ambiente salino con presenza del 6.5% di NaCl a pH di 9.6 per poter così ottenere una loro classificazione in base alla loro divisione sotto l’influenza di una temperatura di crescita. Il trattamento con la temperatura ha reso possibile la discriminazione del livello di maggiore virulenza di questi batteri identificando quelli più patogeni, rappresenatti dalla classe dei piogeni, la cui virulenza dipende direttamente dalla capacità di produrre tossine ed enzimi tossici. Nella classificazione degli streptococchi quelli fecali possono diventare patogeni in particolari condizioni, vengono ospitati nella flora microbica intestinale e rappresentano un segno di inquinamento di tipo fecale e qundi sono responsabili di focus infettivi. Tra gli streptococchi non patogeni ci sono quelli lattici indispensabili per la fermentazione di yogurt e formaggi, come anche quelli viridans usati per produrre aromi per salumi e formaggi. Altre notizie su http://www.epertutti.com/biologia/Streptococchi15585.php.

Tre gruppi emolitici

attività emolitica degli streptococchi

attività emolitica degli streptococchi

In base all’attività emolitica, gli streptococchi vengono suddivisi in tre diversi gruppi con proprie caratteristiche, si tratta dei gruppi: Alfa emolitici, in questa categoria rientrano gli streptococchi viridans e fecali, i quali sono dotati di una emolisi parziale, le colonie sono accerchiate da un alone verdastro che indica la trasformazione dell’emoglobina; Beta emolitici (S. Fecali e S. Piogeni), i quali hanno un’emolisi totale della emoglobina con colonie circondate da un alone chiaro; Gamma emolitici, ossia gli streptococchi lattici e quelli fecali, privi di emolisi per questo non provocano alcuna trasformazione dell’emoglobina e nessun alone circonda le colonie.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.