Antibiotico per streptococco per scongiurare complicanze

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Antibiotico per streptococco

Le infezioni di natura batterica vanno curate attraverso una terapia che prevede l’assunzione di un ciclo di  antibiotico per streptococco, questo trattamento è la terapia che viene indicata in caso di infezione alla gola causata streptococco piogene, ossia dallo streptococco beta emolitico di gruppo A che è anche responsabile della scarlattina e di altre malattie come la meningite, la faringite, la polmonite, la setticemia, ed alcuni ascessi. Sia i bambini che gli adulti colpiti da infezioni veicolate dallo streptococco vengono curate per mezzo degli antibiotici: la terapia farmacologica deve essere prescritta in maniera tempestiva e deve essere seguita per tutto il tempo indicato dal trattamento per scongiurare il rischio di sviluppare complicanze più gravi per la salute come ad esempio la malattia reumatica. Tra le infezioni più comuni bisogna menzionare la faringite di natura batterica causata dallo streptococco beta emolitico di gruppo A, ma sono coinvolti in forme infettive del cavo orale anche gli streptococchi beta emolitico di gruppo C e G, in questi casi l’infezione streptococcica non determina delle complicanze gravi come la febbre reumatica o la glomerulonefrite. Per approfondimenti si rimanda all’articolo Streptococco gola come causa la tonsillite.

Come curare la faringite e l’otite da streptococco

antibiotico per streptococco

antibiotico per streptococco

Quando si diagnostica una forma di faringite causata dallo streptococco emolitico di gruppo A, che solitamente colpisce in particolare i bambini di età compresa tra i 3-5 anni, il medico prescriverà un trattamento a base di antibiotici anche se in tal caso la dose deve risultare molto più bassa: il trattamento di scelta per la cura contro la faringite causata da streptococco emolitico di gruppo A è la penicillina, nei casi in cui i soggetti risultano allergici alla penicillina, devono essere impiegati degli antibiotici alternativi per contrastare le colonie di batteri che hanno alimentato il focolaio dell’infiammazione. Anche le forme di otite batteriche richiedono l’assunzione degli antibiotici, si tratta di infezioni streptococciche acute purulente definite otiti sierose o otiti con effusione, non necessitano invece di terapia antibiotica le forme subacute scatenate da virus. Altre notizie su Streptococco aureo: contagio diretto o indiretto.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.